sabato 11 dicembre 2010

Dopo il 14 che cambierà ? …nulla !

Dopo il 14 che cambierà ? …nulla !

Comunicato Stampa - Toscana

10 dicembre 2010

Quando con i dirigenti nazionali di Stella e Corona, organizzo Conferenze cerco di attivarmi, con persone qualificate nel settore Dell’ argomento trattato, che coinvolgono le problematiche dei cittadini, lavoro, famiglia, sanità. In primavera prossima è nostra intenzione, come movimento politico di Stella e corona, organizzare una conferenza a Lucca che tratterà l’ argomento “ immigrazione,, . Mi sono attivato per coinvolgere diversi parlamentari, ma la risposta ricevuta dalle
segreteria o personalmente è sempre al stessa, ci sentiamo dopo il 14 Dicembre.
Cosa mai succederà il 14 Dicembre?

Mauro Mazzoni al lavoro per un Paese a misura di cittadino !

Con un bipolarismo che non è decollato, frantumando i piccoli partiti ed un centrismo enigmatico, la terza via è la monarchia.
Mai come ora la monarchia è una forza per dare risposte ad una politica dove il cittadino è il vero sovrano.
Se i vari movimenti monarchici, senza pensare ad una rivendicazione dinastica, ma con unità di intenti, presentandosi con simbolo monarchico alle elezioni nazionali, la nostra forza andrebbe oltre al 4%.
In Toscana, Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, il nostro movimento è molto attivo, con un programma nazionale secondo a nessuno.
Al sud c’è molta volontà, ma sarebbe necessario un lavoro organizzativo con gazebo, conferenze, presentare liste e volantinaggi.
Servono monarchici a viso aperto, coraggiosi, che si vogliono rimboccare le maniche. Tutto questo fare e non dire sarebbe necessario per avvicinare a noi la cittadinanza, giovani, studenti, lavoratori.
Il resto come cantava Mina in una famosa canzone Parole..Parole..Parole..

Vice coordinatore della Toscana di Stella e corona
Mauro Mazzoni

(Articolo in originale )

BRAOVO Mauro, hai davvero ragione. Dopo il 14 dicembre non succederà nulla, perché tutte le forze politiche oggi impegnante hanno il loro interessi, interessi che non tengono in nessuna considerazione i cittadini. Solo noi Monarchici possiamo effettivamente parlare alla gente con il viso pulito di chi non è compromesso, di chi non è complice, di chi non ha interessi a mantenere questo carrozzone, perché noi non desideriamo il potere, noi sogniamo un’Italia giusta a misura di cittadino garantita da chi non trae legittimità dalla politica, ma dalla storia dell’Italia stessa !

Viva il Re e …corriamo a lavorare, questa repubblica è alla frutta !

Alberto Conterio

Monarchia nel mondo

Loading...