mercoledì 20 luglio 2011

Abrogazione delle province ?

Abrogazione delle province ?

Il Segretario Nazionale
di Alleanza Monarchica – Stella e Corona


20 luglio 2011 - Rende noto che :

A seguito del comunicato stampa dell'UMI, con il quale si intende mobilitare il movimento ed i monarchici per una raccolta di firme, volta alla abrogazione delle province, Il Segretario Nazionale di Alleanza Monarchica Avv.Massimo Mallucci rileva come tale iniziativa sia in contrasto con la politica tradizionale dei monarchici di Stella e Corona che hanno, da sempre, osteggiato l'istituzione delle regioni e, al contrario, sostenuto il potenziamento delle province. E' triste dover osservare come un movimento monarchico, come l'UMI, perda un'occasione importante per evidenziare un fallimento clamoroso del sistema repubblicano, come è quello della istituzione delle regioni. Queste hanno diviso l'Italia, sono il frutto di compromessi politici tra DC e PCI, al momento della loro istituzione. Hanno moltiplicato i costi ed i difetti di un apparato centrale e di un sistema asfittico. Hanno moltiplicato i privilegi di una oligarchia politica che,proprio attraverso le regioni, si è instaurata anche in periferia. Tutto ciò era stato previsto dall'On. Covelli e la battaglia parlamentare Sua e del PDIUM, contro l'istituzione delle regioni appare di una attualità incredibile. I monarchici avevano ragione. Spiace quindi dover prendere atto di una posizione dell'UMI che non potrà essere seguita dai monarchici consapevoli e non immemori. La rifondazione dello Stato ed il ripensamento della società non passa certo attraverso il mantenimento di carrozzoni costosi e inutili come le regioni. Meglio sarebbe proporre di ridisegnare le province,con eventuali accorpamenti,ed abolire le prefetture, organi obsoleti di inutili controlli centralisti. Solo così si potrà realizzare il tradizionale binomio, Autorità in alto e libertà in basso, proprio della struttura Monarchica dello Stato.

Massimo Mallucci

Monarchia nel mondo

Loading...