mercoledì 24 agosto 2011

Difendiamo i piccoli comuni



COMUNICATO STAMPA

24 agosto 2011


Difendiamo i piccoli comuni
Basta prendersela solo con i più deboli !

Il Segretario Nazionale di Alleanza Monarchica Stella e Corona, Avv. Massimo Mallucci,
al termine di una riunione di consiglieri comunali iscritti al movimento politico ha emesso la seguente dichiarazione :

“I burocrati di un sistema ridotto a stampella di uno stato virtuale, qual’ è l’Europa, costruita dagli interessi delle banche d’affari, volevano gabellare al popolo italiano l’abolizione dei piccoli comuni come una grande riforma dello Stato e come una strategia economica, volta ad un risparmio ad alto livello.

La pronta rivolta delle comunità locali più autentiche, già maggiormente colpite ed emarginate tenta di ridimensionare la manovra contro queste entità naturali che, assieme agli organi intermedi ed alle famiglie, costituiscono il tessuto connettivo dello Stato monarchico tradizionale.

I monarchici di Stella e Corona sono vicini a queste piccole comunità che evitano lo spopolamento delle nostre montagne. Alleanza Monarchica considera un insulto, da parte della classe politica, parlare di risparmio, riferendosi ai “17 Euro“ percepiti dai consiglieri comunali dei piccoli comuni, per poche riunioni all’anno. Ben altri sarebbero i tagli da effettuare : rimborsi elettorali ai partiti, indennità /liquidazioni e pensioni ai parlamentari, consulenze d’oro, abolizione degli enti inutili che esistono solo sulla carta.
Per quanto riguarda, poi, la riforma dello Stato, meglio sarebbe abolire le regioni che hanno moltiplicato, in periferia, privilegi, sperperi e prepotenze e ridisegnare le province, con opportuni accorpamenti”

Monarchia nel mondo

Loading...