martedì 7 settembre 2010

Festa Democratica Nazionale


Festa Democratica Nazionale

Sottotitolata “L’Italia si Riunisce a Torino”, la Festa Democratica Nazionale organizzata dal Partito Democratico a Torino, a partire dal 28 agosto, si concluderà domenica 12 settembre.
L’insieme dei lavori mi pare positivo. Intanto l’Unità della nostra Patria non sembra essere messa in discussione, ed è già un grosso risultato dopo anni di abbandono, quando non di denigrazione (vedasi gli estremismi della Lega Nord) e poi, cosa più importante, seguendo i lavori (…su Radio Radicale) si ha l’impressione dopo anni, che si torni a parlare di politica con argomenti.
Gli interventi di D’Alema  così come quelli di alcuni ospiti (vedasi Casini dell’Udc) sono tutti improntati finalmente a proposte serie e logiche. Certo, fanno ancora eccezione personaggi come Gianni Letta, che vivono nel rancore e fanno dell’antiberlusconismo la sola ragione di vita, ma ritengo che risultino minoritari finalmente.
Berlusconi infatti deve essere superato sulle idee, sulle proposte, sulla politica pratica insomma se vogliamo infatti che la nostra Patria abbia un futuro.
Il PD sembra a questo punto aver trovato la via percorribile. Dovrà sicuramente far scendere ancora dal suo carro personaggi improponibili come Di Pietro, che pareggia in volgarità ed inutilità le peggiori caratteristiche della Lega Nord. Allora sarà pronto per una coalizione moderata, che potrà vedere assieme forze mosse dallo stesso senso logico di collaborazione reale, per il futuro del nostro Paese.

Bene !

07.09.2010 - Alberto Conterio

Monarchia nel mondo

Loading...