lunedì 22 novembre 2010

Democrazia senza Popolo



Comunicato stampa:

A seguito della riunione della Direzione Nazionale di Alleanza Monarchica Stella e Corona, il Segretario Nazionale Avv. Massimo Mallucci ha dichiarato:
I monarchici di Stella e Corona considerano la crisi politica in atto come il fallimento irreversibile di un sistema alla deriva che, attraverso manifestazioni di corruzione da basso impero, ha instaurato una "democrazia senza popolo", visto che, ormai, la maggioranza degli italiani dimostra disinteresse per la politica ed il "non voto" aumenta sempre più.
Stella e Corona denuncia il sistema delle liste bloccate, senza preferenze, come un regresso nella libertà, da parte dei padroni della politica che tolgono al popolo una Sovranità basilare. L'Oligarchia moltiplica i propri privilegi di casta, vanificando il lavoro degli onesti, mentre istituzionalizza ogni incertezza ed insicurezza.
Il Superstato Europeo deve essere ridiscusso, in quanto minaccia, ormai, anche la libertà della Patria e, in particolare quella di legiferare. Favorisce gli affari di pochi e vanifica il risparmio ed ogni speranza per l'avvenire.
I monarchici di Stella e Corona ribadiscono la necessità di una "Costituente", da più parti proposta, per rifondare lo Stato.
Comunicano di essere pronti a presentare liste e candidati dove sarà loro possibile, visto il sistema elettorale in atto.
Comunicano che, in ogni caso, i voti monarchici non potranno essere più considerati come scontati e dovuti. Ogni forma di protesta, in sede elettorale, sarà presa in considerazione.

La Direzione Nazionale
Ufficio Stampa
Dott. Roberto Rizzo

Monarchia nel mondo

Loading...