venerdì 17 aprile 2009

Casa Savoia è sempre presente


Emanuele Filiberto di Savoia a L’Aquila


Bolzano, 7 apr. - (Adnkronos) - In aiuto alla popolazione dell'Abruzzo, colpita dal terrificante terremoto, gli Ordini Dinastici di Casa Savoia, in collaborazione con l'Esercito Italiano e la Protezione Civile, hanno inviato tre container; in particolare sono stati forniti :

- 50.000 pasti completi di stoviglie da campo;

- pasta, pomodoro, sale, latte, zucchero, scatolame;

- un container di acqua minerale.

Quanto sopra e' stato reso possibile grazie alle offerte dei tanti Amici di Casa Savoia e dalla stessa Casa Reale. Sono state gia' inviate in loco due squadre della Protezione Civile, una proveniente dal Veneto, ed una proveniente dalla Toscana.S.A.R. il Principe Emanuele Filiberto e la Principessa Clotilde sono a L'Aquila da questa mattina.E' stato attivato il conto corrente 'Amici di Casa Savoia pro vittime terremoto d'Abruzzo' le cui coordinate bancarie sono:IBAN: IT 49 P 02008 12100 000040416863.Gli Ordini Dinastici di Casa Savoia invitano a far sapere se vi sia disponibilità di tende, sacchi a pelo, o altro per aiutare gli Amici abruzzesi. (Waf)

Vedere per credere !!!

Il principe Emanuele Filiberto, in una intervista a “Diva e donna” (n. 16 - Aprile 2009), ha dichiarato dopo la sua visita alle tendopoli: “Io ho visto le tende, era solo il giorno dopo il terremoto ed era già stato fatto un grosso lavoro, ma aveva piovuto e già l’acqua passava all’interno. Un’umidità terribile, letti da campo. Le tendopoli possono durare giusto per un’emergenza, che non deve durare più di una settimana, due al massimo”
…Il principe, poi, rassicura l’intervistatore Roberto Alessi che chiede : “In 24 ore siete riusciti a portare cinquantamila pasti : come avete fatto ?”
Risposta: “Abbiamo amici che ci aiutano in questo frangente.”

Casa Savoia è sempre presente.

“In questi momenti il pensiero va alle famiglie delle vittime di questa tragedia. Quanto accaduto è terribile e le proporzioni del sisma sembrano aggravarsi di ora in ora. Mi preoccupano molto le conseguenze delle tante abitazioni che hanno subito gravi danni e che sono inagibili. Sono certo che il Governo saprà dare risposte immediate a sostegno di queste famiglie, tuttavia invito tutti gli italiani a dimostrare ancora una volta la loro solidarietà lanciando una raccolta di fondi per la ricostruzione delle abitazioni distrutte. Anche Casa Savoia ha attivato i Delegati dell’Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro affinché si lanci una campagna di raccolta presso tutti i membri degli Ordini Dinastici. Sono vicino a tutti gli abitanti dell’Abruzzo e dell’Aquila, zone che conosco bene perché tra le prime che ho visitato al mio rientro in Italia essendo particolarmente legate a Casa Savoia. Mi stringo a loro con profondo affetto”

Emanuele Filiberto Di Savoia


S.M. Vittorio Emanuele III - Messina 1908

Casa Savoia è sempre stata presente nei momenti più tragici del popolo italiano. Passano gli anni, i decenni, i secoli, ma Casa Savoia è sempre presente fisicamente e nello spirito, affianco al suo popolo.

Da evidenziare il silenzio totale da parte dei Media e della Stampa Nazionali, di tale iniziativa

07.04.2009
LIBERALBLOG - Il Weblog di Antonello Leone.

Monarchia nel mondo

Loading...